lunedì 2 agosto 2010

mini corso di trapunto (2) – strumenti e materiali

questo minicorso è articolato in modo da costruire un piccolo segnalibro in lino.

strumenti.

gli strumenti necessari sono quelli che si possono trovare facilmente in un qualunque portalavoro da cucito.

  • forbici a lama lunga e dritta per il taglio del tessuto.
  • forbicine da ricamo a lama dritta e con punta affilata.
  • ditale o spingispilli.
  • matita per trasferire il disegno sulla stoffa.
  • punteruolo per facilitare l’introduzione del filo di lana nel tessuto senza rovinare la trama.
  • taglia asole (non indispensabile).
  • telaio di dimensioni adeguate al lavoro.
  • aghi sottili da ricamo classico per la filza e l’eventuale trapuntatura, di buona qualità dritti e sottili. uno o due aghi da lana con punta arrotondata e una cruna abbastanza comoda da contenere un paio di gugliate della lana scelta.

tessuti e filati

poichè si tratta di realizzare un segnalibro e le due facce sono entrambe evidenti, il tessuto è uno solo.

  • lino di buona qualità abbastanza compatto ma duttile 20 fili circa in un cm. io userò un bellora avorio 20x20
  • cotone da ricamo o moulinè di cotone a due fili per la filza di contorno. io userò un cotone da ricamo anchor n. 387 di un tono più scuro del tessuto.
  • lana bianca o avorio 100% o mista della grossezza che si possa lavorare con dei ferri n° 4 o 5 usata per lo più doppia, a meno che la linea da imbottire non sia troppo sottile. volendo si può utilizzare anche colorata per dare particolari effetti al ricamo. io userò una lana 100% panna.

punti utilizzati

  • punto filza per contornare il lavoro
  • punto erba ripassato per lo stelo o punto stuoia
  • punto invisibile o punto scala per chiudere il lavoro
  • punti fantasia per arricchire eventualmente lo spazio intorno al disegno imbottito
  • punto vapore per contornare il segnalibro.

schema

lo schema da riportare sul tessuto è un mio personale e originale disegno. è diviso in tre parti perchè è nato per essere scambiato con le amiche del FORUM RICAMIAMO INSIEME. chi volesse seguirci in questo gioco può anche unire le tre parti e realizzare un unico pezzo. ovviamente siete libere di utilizzarlo, gradirei essere informata se lo fate e mi piacerebbe avere una fotina se lo realizzate.

Immagine

a domani per la prossima tappa

8 commenti:

Amalia ha detto...

grazie tesoro!

manifattive ha detto...

cara è interessantissimo il microcorso.... ma lo sai io ho bisogno di lezioni private!!!!!!!!!!! iiihhh

Grazia ha detto...

ecco una cosa che mi ha sempre affascinata e che volevo imparare...grazie cara! :)

Alessandra ha detto...

Accipicchia Matilda, ma sarà un segnalibro preziosissimo!!!! Non vedo l'ora di vederlo finito!

piccies decor ha detto...

Che pazienza Mati cara, mi sono spaventata davanti alla foto degli strumenti, hihihiiii. Quanto sono pigra... bacetti

Madame Chantilly ha detto...

Grazie per il tuo gentilissimo commento sul mio blog! :-) Sei stata più che gentile, poi io adoro chi ha hobbies creativi, che non ha come hobbies di... tenere pulitissima la casa! Ora da me ci sono alcuni rotolini di troppo, ma vuoi mettere far finta di non vederli solo per un po', solo per poter avere tempo di fare una cosa hand made? Ciao cara, notte!

Rita B. ha detto...

Ciao Matilda! Saro' lieta di seguire pure io i tuoi corsi!
Quante cose belle fai anche tu! Grazie per essere passata da me! Un bacione ciao!

Gabriella ha detto...

Ciao Matilda,

quanta pazienza e precisione ci vogliono per eseguire il lavori a trapunto, sei molto brava ho vito molte cose graziose nel tuo blog.

Gabriella